Abbiamo 122 visitatori e nessun utente online

Ken Follett - I Pilastri della Terra

Scritto da sandramilo on . Postato in Romanzi

"I Pilastri della Terra" di Ken Follett è, a mio parere, uno dei più bei romanzi medievali che siano mai stati scritti. Pieno di colpi di scena, tradimenti, omicidi e battaglie. Tutto in oltre mille pagine.

TRAMA

La trama è molto complicata, ma, per riassumere, si potrebbe dire che tutto ruota attorno alla costruzione di una nuova cattedrale a Kingsbridge. Nelle prime cento pagine si ha una specie di prologo, dove una famiglia vaga per la foresta senza che succedano cose all'esterno della cerchia familiare. La prima parte sembra non influire molto su quello che succede nelle contee vicine, ma poi avrà un ruolo fondamentale per lo scioglimento della storia. Nel sottofondo si sviluppano altri misteri che vengono risolti nel corso della narrazione.

Lo Hobbit - JRR Tolkien

Scritto da sandramilo on . Postato in Il Mondo di Tolkien


"In un buco nella terra viveva uno hobbit".Questa è una delle frasi più conosciute tra i lettori fantasy, il celebre incipit de "Lo Hobbit" di jRR Tolkien.
Pubblicata per la prima volta in inglese ("in a hole in the ground lived a hobbit") il 21 settembre 1937, ora è una delle frasito simbolo di Tolkien. Lo Hobbit vede protagonista uno strano personaggio, un certo Bilbo Baggins. Questo Bilbo potrebbe benissimo essere una normale persona come siamo noi oggi, ma ha una particolarità: è uno hobbit. Gli hobbit sono una razza ideata da Tolkien, una razza semplice e felice, un popolo di contadini che non si fa gli affari al di fuori della loro amata Contea. l'inaspettato arrivo di uno stregone di nome Gandalf sconvolgerà la sua vita calma e pacata tirando fuori il suo "lato Tuc". Lo Hobbit è principalmente un libro per bambini, ma è un'incredibile lettura per tutte le età, una storia avvincente ed intrigante, ed anche divertente. L'iniziale mancanza di vendite è stata poi ricompensata dal grandissimo successo mondiale degli anni dopola guerra, seguito poi dal "Signore degli Anelli".

Clarke Arthur - 2001: Odissea nello Spazio

Scritto da sandramilo on . Postato in Romanzi

In un futuro prossimo, uno strano fenomeno viene riscontrato sulla Luna, e un professore è richiamato a vedere, mentre ci si prepara a iniziare una missione spaziale segreta.

Questa è l'ambientazione di 2001: Odissea nello spazio. Un mondo possibile di un futuro prossimo. Una storia dove gli uomini devono confrontarsi con le nuove tecnologie, e devono compiere qualcosa che neanch'essi conoscono.

Una storia che inizia dalle scimmie, e arriva alle navicelle spaziali per la luna e per altri pianeti. Un'avventura che riflette i pensieri umani e non, svelando un segreto nascosto prima ad ogni altro uomo. 

Il libro parla dalla mente dei protagonisti, svelando pensieri ed emozioni, è scorrevole e coinvolgente, specie nelle ultime parti. Penso che sia un libro fantascientifico che chiunque possa leggere senza difficoltà.

Weis, Hickman - Dragonlance: Le Cronache

Scritto da sandramilo on . Postato in Romanzi

Copertina Le Cronache di Dragonlance

 

Proprio oggi ho finito (30/12/2012) l'ultimo libro de "Le Cronache di Dragonlance", saga high fantasy formata, in ordine di narrazione, da "I draghi del crepuscolo d'autunno", "I draghi della notte d'inverno" e "I draghi dell'alba di primavera", tutti editi da Armenia. Le Cronache sono solo la prima di molte opere ambientate in questo mondo inventato, nato come ambientazione per Dungeons&Dragons.

Non ci vuole molto a capire che la storia è stata costruita allo stesso modo di un'avventura per giochi di ruolo. La prima scena si svolge in una taverna (cliché per eccellenza) nel quale un gruppo di avventurieri si ritrova dopo tanti anni. La rampa di lancio della storia è la mancata presenza di uno di essi e un attacco improvviso da una strana razza draconica. Il resto della trama si fonda su una serie di avventure minori collegate da un disegno più generale. In un modo abbastanza scontato, la compagnia si prefisserà di indagare su ciò che sta accadendo, con il perenne dubbio su dove sia la loro vecchia compagna.
Alcuni personaggi sono ben costruiti, con un background completo e ordinato, mentre altri sono lì un po' per caso. Tuttavia, l'avventura si fa leggere bene grazie a una buona scorrevolezza della trama, in più punti leggera e divertente.

Tevis Walter - L'Uomo che cadde sulla Terra [Trama Completa]

Scritto da sandramilo on . Postato in Romanzi

L'uomo che cadde sulla terra: il protagonista, noto con l'acronimo di Thomas Jerome Newton, arriva alla sua prima cittadina. È la prima volta che arriva in contatto con la razza umana e questo lo spaventa. Per prima cosa guadagna un gruzzolo di soldi vendendo uno dei molti anelli con diamante che si è portato dietro da Anthea, il suo pianeta. Dopo questo primo contatto, si muove nel continente degli USA per cercare un uomo che riesca a procurargli brevetti.

Troverà quest'uomo e gli proporrà nuove e strabilianti invenzioni, che lo porteranno a diventare molto ricco in poco tempo, tutto per realizzare il suo progetto. Intanto un chimico, Nathan Bryce, viene incuriosito da una nuova pellicola auto-sviluppabile, della W.E. Corporation. Così rintraccia Newton, che, dopo essersi rotto una gamba in un ascensore, vive in una villa vicino al cantiere del "progetto" insieme a Betty Jo, un donna incontrata dopo l'incidente.

Tevis Walter - L'Uomo che cadde sulla Terra

Scritto da sandramilo on . Postato in Romanzi

Immaginate di essere tra i sopravvissuti di una guerra nucleare che ha coinvolto il vostro Pianeta. Immaginate che siate rimaste in 300 persone con cibo ed energia in esaurimento. Immaginate di essere scelti dai potenti per una missione che consiste nell'essere mandato su un altro pianeta, dove dovreste svolgere un "compito" necessario per la sopravvivenza. Tutto questo è successo a colui che sulla Terra si fa chiamare Thomas Jerome Newton. Quest'uomo misterioso inizia a guadagnare soldi con nuove e rivoluzionare invenzioni, che attireranno l'attenzione di un certo Natan Bryce... [Trama completa]

Una storia avvincente e molto coinvolgente, piena di colpi di scena. La scrittura è scorrevole e piacevole, anche se il libro forse risulta un po' corto.

Finalmente Nuova Edizione de "Lo Hobbit Annotato"

Scritto da sandramilo on . Postato in Il Mondo di Tolkien

La Bompiani ripubblica "LO HOBBIT ANNOTATO".

Autore: J.R.R.Tolkien

Titolo: Lo Hobbit Annotato

Editore: Bompiani

Collana: Tascabili Narrativa

Pagine: 432

Prezzo: 13,00 Euro

Anno prima edizione: 2012

ISBN: 45271403

Avete provato ultimamente a cercare una copia di questo libro in una delle versioni precedenti? Se ci avete provato sapete che erano difficili se non impossibili da recapitare. Per fortuna Bompiani ha deciso di ripubblicarlo, questa volta nella versione economica dei Tascabili. In questa collana lo stesso editore aveva già pubblicato nel 2012 "Lo Hobbit Illustrato", e la trilogia de "Il Signore degli Anelli" divisa nei tre libri.

Non avendolo ANCORA comprato non posso garantirvi la qualità del prodotto, ma penso che le annotazioni siano simili o uguali a quelle solite delle altre versioni, e la traduzione sia la stessa dello Hobbit Illustrato.