Abbiamo 231 visitatori e nessun utente online

Le Due Torri: Recensione

Scritto da sandramilo on . Postato in Il Mondo di Tolkien

RECENSIONE "LE DUE TORRI"

AUTORE: J.R.R Tolkien

PUBBLICATO NEL: 1954-55

TRAMA:

L'avventura iniziata ne "La Compagnia dell'Anello" continua nel secondo libro della trilogia ambientata nella terra di mezzo. Frodo si divide dalla compagnia, insieme al suo compagno fidato Sam, procedendo con una avventura parallella a quella dei suoi compagni. Frodo andrà verso la torre dove fu forgiata l'anello, la cui distruzione è lo scopo della missione di Frodo, e verrà aiutato da personaggi inaspettati, tra cui Gollum, una strna creatura combattuta tra il bene e il male. Invece gli altri membri della compagnia si incamminano verso il regno degli uomini a sud, per incontrare il re di Rohan, un paese degli uomini. Da lì intraprenderanno numerose avventure.

RECENSIONE:

"Le Due Torriè il punto di passaggio tra l'inizio e la fine dell'avventura, e funge da punto di transizione dalla separazione della compagnia fino alla fine. Il libro è diviso in due parti: l'avventura di frodo e sam e quella dei loro compagni. Frodo e Sam rimangono legati da una forte amicizia e anche se dopo l'arrivo di Gollum all'interno della storia loro si trovano a discutere, Tolkien li identifica come "inseparabili". Rimarranno insieme fino alla fine. Gli altri personaggi sono gli stessi de "La Compagnia dell'Anello", con le stesse idee e opinioni.

L'ambientazione è sempre la Terra di Mezzo, ma questa volta la storia si sviluppa a Sud, svelando nuovi paesi e zone ancora non menzionate. Qui si trovano i regni degli uomini, descritti molto bene usando numerosi riferimenti a leggende o canti. Frodo si trova invece lungo la strada per Mordor, un luogo cupo e scuro, senza vita, dove vi trova solo oscurità e morte.

E' un libro imperdibile per quelli che hanno già letto il primo libro o che amano i libri fantasy. Risulterebbe poco chiaro però senza aver letto il primo libro della saga